Alberto Cubeddu sconterà l’ergastolo per il duplice omicidio di Gianluca Monni e Stefano Masala, avvenuti tra il 7 e l’8 maggio 2015 a Orune.

Lo hanno confermato i giudici della Corte d’Assise di Sassari, che hanno giudicato il 24enne di Ozieri colpevole dell’uccisione del 18enne di Orune e del 27enne di Nule.

Già condannato per gli stessi fatti e con lo stesso capo d’accusa Enrico Pinna, suo cugino, che all’epoca dei fatti era minorenne e che quindi sconterà 20 anni di carcere.

Momenti di tensione durante la sentenza emanata dalla Corte che ha anche confermato i risarcimenti in denaro chiesti dai familiari in sede civile. I parenti di Masala hanno chiesto a gran voce la restituzione del corpo di Stefano, il cui cadavere non è mai stato ritrovato in questi cinque lunghi anni.

L’articolo Omicidio Monni-Masala: i giudici confermano l’ergastolo per Alberto Cubeddu proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News Mario Marcis

Powered by WPeMatico

Locanda degli artisti



Seguici su Facebook

Copyright 2019 Locanda degli Artisti| Amll Rights Reserved | codice iun E8205 | Powered by Apioraggio | Condizioni di prenotazione