Svolta nell’omicidio di Simone Cogoni, l’uomo di 44 anni ucciso ieri sera a Soleminis a colpi di fucile.

Un uomo di 35 anni di Dolianova, Giuseppe Prasciolu, già ricercato dai carabinieri di Dolianova e dai militari del Nucleo investigativo, si è costituito nel pomeriggio di oggi.

L’uomo, accusato di omicidio, al momento sarebbe stato sottoposto a fermo.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri l’omicidio sarebbe avvenuto al culmine di una accesa lite per futili motivi. Prasciolu ha preso il fucile e ha sparato un colpo verso Cogoni, colpendolo poco sopra il torace, per poi fuggire velocemente. La vittima, nonostante le gravi ferite, in compagnia dei genitori è sceso a piedi dalla propria abitazione fino a una stradina sottostante. Lì si è accasciato ed è morto prima che arrivassero i soccorsi.

L’autore del delitto, dopo essersi costituito, ha condotto i militari verso il luogo in cui aveva nascosto l’arma, una località montana a 30 minuti d’auto da Soleminis. Lì è stato ritrovato il fucile, una doppietta calibro 12 con cui Prasciolu ha sparato a Cogoni. L’arma sarà analizzata dai Ris.

L’articolo Soleminis, svolta nell’omicidio di Simone Cogoni: si è costituito il presunto autore proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News Mario Marcis

Powered by WPeMatico

Locanda degli artisti



Seguici su Facebook

Copyright 2019 Locanda degli Artisti| Amll Rights Reserved | codice iun E8205 | Powered by Apioraggio | Condizioni di prenotazione