Un’immagine che strazia e stringe il cuore: un piccolo di simil maremmano, circa due mesi di vita, resta vicino al cadavere di quella che potrebbe essere sua madre ma se, anche non lo fosse stata, era di sicuro un suo punto di riferimento. Il cucciolo si trovava lì da giorni, come fa prevedere lo stato del cadavere del cane deceduto.

Le foto sono state scattate nella strada provinciale tra Bitti e Osidda e il tam tam online è diventato virale: tantissime le persone che si sono attivate per segnalare il poverino e trovare il modo per aiutarlo.

La mobilitazione è stata imponente: carabinieri e volontari si sono recati sul posto e hanno salvato il cucciolo. Adesso il cagnetto, chiamato Bitto (dal luogo del ritrovamento), è al sicuro dai volontari del gruppo “Orazio del Monte“.

 

 

L’articolo Sardegna. Solo e indifeso, sul ciglio della strada, con a fianco il cadavere della mamma proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News Maria Luisa Porcella Ciusa

Powered by WPeMatico

Locanda degli artisti



Seguici su Facebook

Copyright 2019 Locanda degli Artisti| Amll Rights Reserved | codice iun E8205 | Powered by Apioraggio | Condizioni di prenotazione