Ci sarà anche la pasta “Solo sardo” sabato e domenica prossima nella corte di Campagna Amica in occasione di Mastros e massaios, la manifestazione nuorese inserita all’interno del circuito Autunno in Barbagia attraverso la quale fare promozione diretta delle produzioni locali. La Corte sarà aperta in piazza Su Connottu. Uno stand dove poter trovare oltre la pasta 100% sarda, un ventaglio di prodotti e gusti della Sardegna centrale, che sarà possibile acquistare o gustare in loco, grazie a Campagna Amica in collaborazione con diverse aziende del territorio e con gli studenti dell’Itc Chironi che daranno il loro supporto nella corretta informazione sui prodotti presenti.

Impossibile quindi non fare una visita allo stand targato Coldiretti – Campagna Amica, che seguendo gli ottimi propositi del mercato giallo che si tiene ogni sabato all’Exmè, è sicura di soddisfare a pieno le esigenze dei visitatori alla ricerca di prodotti acquistabili direttamente dal produttore, con cui anche confrontarsi per conoscere meglio come nascono.

Filiera controllata quindi e qualità certificata, consapevolezza di trovare il chilometro zero nei piatti preparati dall’Agriturismo Camisadu di Oliena, che assieme ai produttori potrà offrire una esperienza di Barbagia ai visitatori. I prodotti infatti potranno essere gustati nelle varianti proposte e nel menù preparato ad hoc, e acquistati direttamente dalle aziende. Il tutto sarà contornato dalla competenza per tutte e due le giornate degli alunni dell’ ITC Gian Pietro Chironi di Nuoro. Saranno loro a guidare i visitatori alla scoperta delle proprietà organolettiche e nell’assaggio dei prodotti agroalimentari delle imprese presenti.

L’articolo Coldiretti Nuoro-Ogliastra: la pasta “Solo sardo”, 100% isolana, alla manifestazione Mastros e massaios proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News La Redazione

Powered by WPeMatico

Bortigali: incidente stradale con autovettura appena rubata.

Nel tardo pomeriggio di oggi, sulla SS 129 vecchio tronco, a causa della forte velocità una Panda della Asl di Nuoro ha sbandato e si è ribaltata andando a concludere la propria corsa in cunetta.

I militari della stazione di Birori, inviati dalla centrale operativa della compagnia di Macomer per i rilievi stradali, una volta giunti sul posto si sono resi conto che all’interno dell’autovettura non c’era nessuno.

Subito dopo è arrivato il medico della guardia medica di Silanus che poco prima si era accorto del furto dell’automezzo in dotazione.

Immediate le ricerche dei malfattori da parte dei carabinieri della compagnia di Macomer.

L’articolo Rubano l’auto al medico e durante la fuga escono fuori strada e finiscono in cunetta. È accaduto a Bortigali proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News La Redazione

Powered by WPeMatico

Ancora una centenaria a Seui. Nel giro di poco più di un mese è la terza donna, nel paese montano, a spegnere le cento candeline.

A festeggiare i cent’anni è stata “tzia” Elvira Aresu nata il 6 novembre 1919, a cui è stata organizzata questa mattina una grande festa.

Una grande festa che si è svolta presso la locale comunità alloggioSan Lorenzo” dove è ospite dal 2012, assistita ed amata dai soci della “Cooperativa Prestige” che gestisce la struttura.

La “nonnina” attorniata dall’affetto dei bambini delle locali scuole d’infanzia e primaria ha assistito alla messa di ringraziamento celebrata da don Joilson.

In seguito è stata premiata, con una targa commemorativa, dal Sindaco Marcello Cannas a nome dell’Amministrazione comunale.

“Tzia” Elvira ha una storia personale molto singolare fatta di tanto lavoro nelle campagne di Seui e una ferrea fede cristiana.

Fino all’età di settant’anni si recava a curare i propri poderi in sella al cavallo, e in seguito fino ai novanta recandosi a piedi, aveva costruito un carretto che utilizzava per trasportarvi vari oggetti.

Soprattutto legname e pietre, queste ultime necessarie per sistemare i muri dei propri vigneti e uliveti.

Un vero e proprio muratore provetto – ricordano i paesani – e fino a tarda età era solita salire sopra il tetto per sistemare le antiche tegole sarde nella vecchia casa di famiglia.

Non si è mai sposata, “tzia” Elvira, mantenendo fede a quella vocazione di prendere i voti e diventare suora.

Da giovanissima aveva esternato ai genitori la sua ferrea devozione cristiana e il suo desiderio di entrare a far parte di un ordine religioso, ma non le fu permesso.

Nonostante il faticoso e duro lavoro nei campi, nella sua vita ha sempre trovato il tempo per recarsi a messa quotidianamente. Nella casa di riposo ha portato con se la bibbia e numerosi libri religiosi che consulta sempre.

Ancora lucida, ama raccontare le proprie storie al personale che lavora nella struttura seuese.

Ha molto apprezzato, emozionata, le poesie ricevute dai bambini presenti alla festa leggendole con attenzione e ringraziandoli con tante carezze.

Al suo fianco la coetanea “tzia” Assunta Piras recentemente festeggiata il 2 ottobre scorso, anche lei ospite della struttura che può vantare molti ultranovantenni.

L’altra rappresentante della classe di “ferro” 1919 è “tzia” Laura Todde che vive a Pirri con i figli, nata il 9 ottobre e anche lei premiata recentemente a Seui.

La signora Elvira, la festeggiata di oggi, è la signora seduta. La signora in piedi è zia Assunta, altra centenaria seuese.

L’articolo Ogliastra terra di longevità. Tanto lavoro e una fede incrollabile: Seui festeggia i cent’anni di “tzia” Elvira proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News Roberto Anedda

Powered by WPeMatico

Nuova tappa in Sardegna per la ministra dell’Agricoltura Teresa Bellanova.

L’esponente del Governo Conte sarà nell’isola sia in qualità di ministra, sia per un incontro di “Italia Viva”, il nuovo soggetto politico di Matteo Renzi.

Teresa Bellanova incontrerà i pastori a Ottaba alla 10.30 nella sala polivalente, poi si sposterà a Fenosu per parlare con alcuni imprenditori e successivamente a Oristano nella sede della Legacoop. Nel primo pomeriggio (14.30) la ministra farà il punto con i pescatori di Cabras sull’emergenza cormorani che sta causando molti disagi al settore. Alle 17 incontro a Cagliari con i vertici di Coldiretti e Agrinsieme e infine alle 18 dibattito politico di Italia Viva al T Hotel.

L’articolo Latte, domani la ministra Bellanova torna in Sardegna proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News La Redazione

Powered by WPeMatico

Grande fermento per i “Commandos Italia Racing Club” che stanno già “scaldando i motori” per il grande evento che si svolgerà a Tertenia nel giugno 2020.

Il motoclub nato nel paese ogliastrino da poco più di un anno, vanta diverse sedi nel territorio nazionale ed europeo.

Abbiamo avuto il piacere di raccogliere le sensazioni e le parole del leader carismatico Antonio Claps alias “Principal”, che ci ha svelato – in esclusiva – il video di presentazione della manifestazione.

«Siamo molto felici e orgogliosi – dice Antonio – di quello che stiamo facendo come Commandos e per l’organizzazione della manifestazione del prossimo anno. Anche il Comune di Tertenia ci sta coadiuvando per la riuscita dell’evento».

Una tre giorni organizzata con la “DRC Italia” specializzata in eventi motoristici.

«Ci sarà una cronoscalata amatoriale – spiega Antonio – di auto e moto, dove chiunque potrà essere “pilota per un giorno”. Inoltre si esibiranno in un grande concerto Kee Marcello (ex Europe) e Marzio Ker, nostri soci onorari. E nella giornata finale si svolgerà una grande festa in spiaggia».

Un evento con un importante impatto economico nella zona, in quanto sono attesi molti partecipanti dalla penisola.

I “Commandos” lavoreranno sodo per realizzare un grande evento, consentendo ai partecipanti di vivere grandi emozioni promuovendo le bellezze della marina di Tertenia.

L’articolo (VIDEO IN ANTEPRIMA) Antonio Claps dei “Commandos” racconta il grande evento a Tertenia del 2020 proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News Roberto Anedda

Powered by WPeMatico

Nella nostra Isola i vivi e i morti hanno sempre avuto un legame stretto; i loro mondi sono considerati sovrapponibili sempre, ma l’unione tra anime e persone viventi si ha la notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre. Secondo la tradizione, durante questa notte speciale i morti girano per strada liberamente. In mezzo a noi, nei percorsi che hanno calpestato quando dalle loro narici usciva l’aria. È la notte de Is Animeddas. In taluni posti, viene chiamata la notte di Mortu-mortu.

I bambini vanno per le vie – a seconda del paese le tradizioni cambiano un poco rimanendo, purtuttavia, simili – con bisacce, sacchi di farina prima o zaini adesso. Un piccolo dono per le anime bisognose, ecco quello che chiedono nelle case dei compaesani.

Un tempo erano arance, papassini, dolci secchi, mandorle, melograne, cachi. Adesso sono dolci confezionati che si trovano negli scaffali dei negozi – anche se, in certi casi e con estrema sorpresa, si assiste a bimbi che mangiano dolci della tradizione sarda o frutta per la strada.

In queste foto, gentilmente concesseci da Simone Sarritzu, alcuni Cesti de Is Animas ogliastrini.

Abbiamo Talana:

Urzulei (dove le porte vengono lasciate aperte):

Triei:

L’articolo (FOTO) Usanze ogliastrine, i Cesti “Po Is Animas”: alcune foto di Simone Sarritzu proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News La Redazione

Powered by WPeMatico

I Vigili del Fuoco di Macomer e Oristano hanno recuperato oggi il grifone che era stato liberato qualche settimana fa nel Marghine.

Si trovava su un albero, a 20 metri di altezza. Era affamato e disorientato.

Sul posto, anche il veterinario e un operatore del Centro Recupero fauna di Bonassai.

Verrà rimesso in forze.

L’articolo Grifone affamato e debole recuperato a Macomer. Era stato liberato qualche settimana fa proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News Federica Cabras

Powered by WPeMatico

Il processo per la morte di Polina Cheredmin, la ragazza travolta e uccisa a Macomer, si aprirà, come scrive L’Unione Sarda, il 10 gennaio prossimo.

A rispondere di omicidio stradale sarà il macomerese 58enne Antonio Michele La Robina.

L’uomo è stato ritenuto dalla procura responsabile dell’incidente che portò alla morte della ragazza.

Come riporta L’Unione, il gup ha accolto la richiesta del pubblico ministero Andrea Chelo di mandarlo a processo, mentre Rossella Oppo, il suo difensore, ha ribadito che il 58enne non causò la morte della giovane ma si trovò solo nel posto sbagliato al momento sbagliato.

L’articolo Investita e uccisa a Macomer, a processo un 58enne del posto proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News La Redazione

Powered by WPeMatico

Ennesimo incidente all’incrocio del passaggio a livello incustodito nella zona industriale.

Nel sinistro sono stati coinvolti una Fiat Punto contro un motociclo, che ha avuto la peggio.

Sul posto i vigili del fuoco della stazione di Tortolì, i Carabinieri e i sanitari del 118 che hanno soccorso i malcapitati.

L’articolo Tortolì, incidente nell’incrocio del passaggio a livello proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News La Redazione

Powered by WPeMatico

Vaccino, acquistate circa 310mila dosi per coprire il 46% della popolazione sarda.

E’ partita la campagna antinfluenzale.

«Nei tempi giusti, quelli dello scorso anno, se si considerano clima e insularità, che condiziona il trasporto merci, della Sardegna» ha spiegato all’ANSA Gabriele Mereu, responsabile delle vaccinazioni per l’Ats Sardegna. «Per l’esattezza si tratta di 308.580 dosi distribuite nelle otto aree sociosanitarie dell’isola».

Gli arrivi sono stati divisi a scaglioni.

Il vaccino, indicato soprattutto per anziani e bambini, viene suggerito anche per chi lavora a contatto con il pubblico (come gli insegnanti).

Quattro sono quest’anno i virus da combattere. Si può già prenotare la somministrazione del vaccino dal proprio medico di base.

«Il periodo migliore per vaccinarsi è novembre-dicembre» ha detto Mereu «ma noi andiamo avanti con la campagna antinfluenzale sino a marzo inoltrato. Anche perché ad aprile dello scorso anno ci sono stati 57mila casi di influenza».

L’articolo Vaccino disponibile, parte la campagna antinfluenzale nell’Isola proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News La Redazione

Powered by WPeMatico

Locanda degli artisti



Seguici su Facebook

Copyright 2019 Locanda degli Artisti| Amll Rights Reserved | codice iun E8205 | Powered by Apioraggio | Condizioni di prenotazione