La giovane che ha accusato di molestie un imprenditore 40enne di Siniscola – la violenza sarebbe avvenuta mentre lavorava per lui nel servizio di pulizia di alcune case vacanze sulla costa orientale dell’Isola – è stata sentita oggi dalla Gip Teresa Castagna nel corso di un incidente probatorio.

Come scrive La Nuova riprendendo Ansa, i fatti risalirebbero all’estate scorsa, l’uomo l’avrebbe molestata durante un turno di lavoro, mentre lei si trovava in una camera da letto. Sarebbe riuscita poi a divincolarsi e scappare.

Presente all’incidente probatorio l’avvocato dell’indagato, Francesco Carboni.

Gli atti dell’incidente probatorio sarebbero stati trasmessi al pm che nei prossimi giorni formulerà le accuse nei confronti dell’uomo.

L’articolo «Mi ha molestata». Ragazza denuncia un imprenditore 40enne di Siniscola proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News La Redazione

Powered by WPeMatico

“Il 4 Novembre l’abbiamo voluto celebrare con le Scuole: decine di bimbi della Scuola dell’Infanzia e delle Scuole Elementari, di giovanissimi delle Scuole Medie e di giovani dell’Istituto Superiore Businco” si legge scritto sul profilo social del Comune di Jerzu.

“È fondamentale parlare con loro di cosa sia stato il primo conflitto mondiale, di come abbia drammaticamente portato al secondo, del sacrificio estremo delle centinaia di migliaia di giovani italiani. È fondamentale che sappiano delle trincee, del Piave, di Caporetto e di Vittorio Veneto e di quanto sia importante ricordare.

Celebrare il 4 Novembre non è un vano esercizio retorico. Celebrarlo è ricordare il completamento del processo di unificazione risorgimentale.

Oggi, 4 Novembre, abbiamo celebrato con orgoglio le nostre Forze Armate e la nostra Unità Nazionale.”

 Guarda la gallery


 Jerzu 9  


L’articolo (FOTO) Jerzu, celebrazioni per Forze Armate e Unità Nazionale: presenti le scuole proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News La Redazione

Powered by WPeMatico

4 novembre, Tortolì ricorda i suoi caduti dei conflitti mondiali.

Oggi 4 novembre l’Italia ha celebrato la Festa delle Forze Armate e dell’Unità Nazionale, nel giorno che nel 1919 vide la fine del primo conflitto mondiale.

Stamane a Tortolì si è celebrata la Santa Messa presso la Cattedrale di Sant’Andrea presieduta da Don Piergiorgio Pisu, Don Evangelista Tolu e Don Piero Crobeddu davanti ad autorità civili civili, religiose, e alle associazioni di ex combattenti e di volontariato.

Alla fine della Messa il corteo si è spostato davanti al Monumento ai Caduti in Piazza Fra Locci dove è stata deposta una corona di alloro. Il sindaco Massimo Cannas ha ricordato, rivolgendosi specialmente ai giovani delle scuole presenti, l’importanza di tenere sempre a mente che grazie al sacrificio di milioni di uomini ora possiamo essere persone libere.

Il tortoliese Gabriele Comida, 96 anni, ha reso testimonianza dei suoi ricordi del periodo della seconda guerra mondiale.

Il gruppo si è poi trasferito ad Arbatax dove si è omaggiato il ricordo dei civili che persero la vita sotto il tragico bombardamento dell’aprile del 1943, sia nel monumento di Piazza Caduti sia nel luogo effettivo della strage in Cala Genovesi.

Le immagini più belle della cerimonia nella photogallery di Alessandra Useli: 

 Guarda la gallery


 Cerimonia caduti in guerra Tortolì 28  


L’articolo (GUARDA LE FOTO) Tortolì ed Arbatax ricordano i caduti nei conflitti mondiali proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News Alessandra Useli

Powered by WPeMatico

Nurri piange e dice addio a Maria Carrus, conosciuta in paese come la “panificatrice“.

“Alla veneranda età di 103 anni “tzia” Maria Carrus ci ha salutati. Considerata come un’icona della comunità ha saputo rappresentare al meglio i saperi delle donne nurresi, insegnando e mostrando con la sua arte, un mestiere umile ma fondamentale. Donna di inestimabile valore”, scrivono di lei sul gruppo FB “Arregodus de Nurri”.

“Porterò con me, tanti bei ricordi, tante emozioni. Ci hai trasmesso i valori principali della vita. Sei stata per me e per tutti i nurresi la nostra nonna e mamma dei saperi. Sono contento di averti incontrata, conosciuta e frequentata. Ciao TZIA MARIA sarai sempre nel mio e nei nostri cuori!”, scrive il sindaco del paese, Antonello Atzeni.

L’articolo Nurri piange Maria Carrus: a 103 anni se n’è andata la panificatrice del paese proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News La Redazione

Powered by WPeMatico

Oggi, 4 novembre, in memoria di una storia di guerre, per un futuro di pace. Anche a Baunei.

Nella foto le forze armate in compagnia del sindaco di Baunei Salvatore Corrias.

L’articolo La fotonotizia. Una storia di guerre, un futuro di pace. Anche a Baunei proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News La Redazione

Powered by WPeMatico

Un altro incidente in questa prima domenica di “caccia grossa” in Sardegna. A Gairo un cacciatore mentre occupava una “posta” si sarebbe ferito con il suo stesso fucile. Ancora da chiarire le dinamiche che hanno causato l’incidente. Il ferito è stato trasportato dall’elisoccorso all’ospedale di Nuoro. 

Dopo Badesi un altro incidente di caccia nell’Isola.

Nelle campagne di Gairo un cacciatore di cinquantacinque anni si è ferito al braccio con il suo stesso fucile, mentre si trovava in una “posta”.

Ancora da accertare le dinamiche che hanno causato l’incidente durante la “battuta” di “caccia grossa.

Dopo l’intervento dell’elisoccorso, il ferito è stato trasportato all’ospedale di Nuoro. 

L’articolo Gairo, incidente di caccia. 55enne ferito proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News La Redazione

Powered by WPeMatico

Bivio di Orune, direzione Siniscola: incidente stradale.

Un uomo di Siniscola ha urtato il guard rail provocandosi gravi contusioni. Trasportato all’ospedale di Nuoro.

Sono intervenuti i Vigili del fuoco di Nuoro.

Sul posto anche le forze dell’ordine per i rilievi.

L’articolo Uomo perde controllo dell’auto e sbatte violentemente contro guard rail. Incidente a Orune proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News La Redazione

Powered by WPeMatico

Anche quest’anno migliaia di persone hanno affollato le caratteristiche vie di Seui, in occasione della manifestazione “Su Prugadoriu”.

L’evento che richiama alla memoria l’antico culto delle anime, nonostante sia stato condizionato dal maltempo, ha mantenuto le attese.

Si è confermato anche in questa edizione, uno tra degli appuntamenti del turismo enogastronomico più importanti della Sardegna.

In un’atmosfera di festa e allegria i presenti hanno potuto vivere un’esperienza di altri tempi tra le antiche abitazioni in scisto e i balconcini in ferro battuto.

Nei tanti “mangasinus” disposti lungo le strade del paese, i visitatori hanno assaporato i prelibati piatti della tradizione accompagnati dal’ottimo vino locale.

Varia l’offerta di spettacoli itineranti che si sono susseguiti nell’arco di quattro giorni di festa, così come i tanti laboratori artigiani presi d’assalto.

I presenti a “Su Prugadoriu” non si sono fatti sfuggire l’occasione di conoscere l’offerta culturale del “Percorso Museale Sehuiense”.

Il polo museale storico-etnografico più importante della zona ha ottenuto un notevole numero di visitatori.

La XXIII edizione della manifestazione seuese, si chiuderà stasera con l’immancabile lancio della zucca nella centrale via Roma.

Gallery di Roberto Anedda:

 Guarda la gallery


 Foto Seui 11  


L’articolo Seui, grande successo per “Su Prugadoriu”. Stasera chiusura della XXIII edizione con il lancio della zucca proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News Roberto Anedda

Powered by WPeMatico

Condizioni meteorologiche avverse su tutta l’Isola a partire dal pomeriggio di oggi.

Piogge, temporali, vento e mareggiate per le prossime 24-30 ore sulla Sardegna

Permane e si protrae il maltempo sulla Sardegna. A partire dal primo pomeriggio di oggi (sabato 2 novembre 2019) e per le prossime 24-30 ore, si prevedono precipitazioni moderate, localmente elevate, a carattere di rovescio e temporale sui settori Occidentali.

L’avviso di Condizioni meteorologiche avverse è stato diramato dalla Protezione Civile regionale, a partire dalla notte si prevedono inoltre, venti forti da Sud-Ovest, localmente di burrasca, in rotazione da Nord-Ovest nelle ore centrali di domani. Possibili mareggiate sulle coste esposte.

Sino alla mezzanotte di oggi è valevole anche l’Allerta Gialla per rischio idrogeologico su tutta la fascia Occidentale dell’Isola.

L’articolo Allerta meteo in Sardegna: temporali, vento e mareggiate per le prossime 24 ore proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News La Redazione

Powered by WPeMatico

Con una breve ma significativa cerimonia, con un picchetto d’onore formato dai militari delle Stazioni Carabinieri della Compagnia di Macomer, è stato ricordato il sacrificio del giovane, appena 18enne, Carabiniere Antonio FOIS di Borore, Medaglia d’Oro al Valore Militare, a cui è intitolato il Comando Provinciale dei Carabinieri di Nuoro.

Era il 26 dicembre 1971, a Bevera di Ventimiglia (IM), quando il giovane Carabiniere, di servizio in Stazione distaccata, accorso da solo, in assenza di altri militari, in un’abitazione del paese per sedare violenta lite, fatto proditoriamente segno a colpi di pistola da parte di uno dei contendenti – che in un impeto di furia omicida colpiva mortalmente tre rivali – riusciva benché gravemente ferito all’addome e al braccio destro, a far fuoco contro l’aggressore.

Nuovamente colpito al petto, trovava ancora la forza di reagire con la propria pistola prima di abbattersi al suolo. Morente, esprimeva al comandante della Tenenza il rammarico di non aver potuto fare di più per evitare la strage.

L’articolo Borore, nel giorno dei defunti l’Arma dei Carabinieri ricorda i propri caduti proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News La Redazione

Powered by WPeMatico

Locanda degli artisti



Seguici su Facebook

Copyright 2019 Locanda degli Artisti| Amll Rights Reserved | codice iun E8205 | Powered by Apioraggio | Condizioni di prenotazione