I cittadini della provincia di Nuoro confermano la loro tradizionale vocazione al risparmio con uno stock ad oggi pari a oltre 104 mila Buoni Fruttiferi Postali e 140 mila Libretti di Risparmio, a riprova del ruolo centrale svolto dal risparmio postale nelle scelte di investimento degli italiani.

L’importanza di avere a disposizione uno strumento di risparmio garantito, flessibile e redditizio è emersa in maniera significativa anche nei mesi dell’emergenza sanitaria, caratterizzati anche da una forte incertezza, grazie alla possibilità di sottoscrivere Buoni Postali e di aprire Libretti di Risparmio Postale sul sito poste.it o tramite l’APP BancoPosta.

Grazie alla digitalizzazione dell’offerta, Poste Italiane si è confermata nel ruolo di porto sicuro del risparmio, mettendo a disposizione degli italiani prodotti che permettono di investire anche piccole somme, con la protezione offerta dalla garanzia dello Stato, a fronte di una buona redditività.

È infatti possibile sottoscrivere i Buoni Fruttiferi Postali, aprire un Libretto Smart e accantonare delle somme con l’Offerta Supersmart, direttamente dal sito www.poste.it oppure tramite l’App BancoPosta dal proprio smartphone o tablet, senza necessità di recarsi all’Ufficio Postale.

A partire dall’ 8 maggio 2020, in concomitanza con l’inizio della fase due “post-emergenza”, le condizioni economiche della gamma di offerta dei Buoni Fruttiferi Postali sono state riviste al rialzo. Inoltre, nel corso del mese di giugno sono state lanciate tre nuove offerte: il “Buono Rinnova” dedicato al reinvestimento delle scadenze di buoni, “l’Offerta Supersmart Premium Digital” dedicata alla nuova liquidità ed il “Buono Soluzione Eredità”, rivolto ai beneficiari di un procedimento successorio.

In particolare, per la prima volta è stata lanciata un’offerta Supersmart “Premium Digital” a 150 gg., dedicata esclusivamente al canale digitale, che riconosce a scadenza un tasso d’interesse annuo lordo dello 0,70%. Inoltre, sempre in ottica di miglioramento della digitalizzazione del paese, è stata introdotta la possibilità di sottoscrivere, anche online, il “Buono Rinnova”, dedicato a coloro che abbiano almeno un buono scaduto a partire dal 1° maggio 2020 e rimborsato, con una durata di sei anni e un tasso di rendimento annuo lordo a scadenza dell’1%.

Poste Italiane ricorda, infine, che i Buoni Fruttiferi Postali e Libretti di Risparmio sono garantiti dallo Stato Italiano e sono esenti da costi, salvo gli oneri fiscali; i buoni sono, inoltre, esenti da imposta di successione e soggetti ad una tassazione agevolata del 12,50% sugli interessi.

 

L’articolo Provincia di Nuoro, confermata la vocazione al risparmio: oltre 104 mila buoni fruttiferi e 140 mila libretti postali proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News Federica Cabras

Powered by WPeMatico

Terribile incidente, questa mattina, sulla A1, in direzione Bologna.

Hanno perso la vita due persone, un 45enne di Sassari e un 32enne di Catanzaro. Secondo una prima ricostruzione, il furgone è stato tamponato da un tir e ha urtato un altro mezzo pesante: nello scontro, molto violento, le vittime sono rimaste schiacciate tra due Tir.

I tentativi di soccorso sanitario e il recupero dei mezzi sono durati ore. Ferito, in modo lieve, anche il conducente del mezzo pesante.

 

L’articolo Terribile incidente in autostrada a Bologna, due i morti, tra cui un sassarese proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News Maria Luisa Porcella Ciusa

Powered by WPeMatico

L’elicottero Drago 63 del Reparto Volo dei Vigili del Fuoco della Sardegna ancora impegnato in un soccorso nelle coste ogliastrine.

Questo pomeriggio la richiesta di soccorso è giunta da Cala Goloritzé dove un ragazzo di 22 anni, originario della provincia di Oristano, è rimasto bloccato lungo una parete rocciosa senza possibilità di portarsi in luogo sicuro.

Dalla sede dei VVF di Nuoro è stato richiesto l’intervento dell’elicottero che ha raggiunto la zona delle operazioni. Anche in questo caso, le operazioni di recupero con il verricello sono state risolutive e il giovane è stato prelevato dall’elisoccorritore e portato a bordo in sicurezza. Per il malcapitato solo un grande spavento e nessuna conseguenza fisica.


L’articolo (VIDEO) Cala Goloritzé, rimane bloccato in una parete rocciosa: 22enne tratto in salvo dai Vigili del fuoco proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News Federica Cabras

Powered by WPeMatico

Pochissimi gli aggiusti alle sentenze di primo grado e la conferma integrale delle condanne a trent’anni di reclusione per Luca Arzu e Giovanni Olianas – ex vicesindaco di Villagrande –, ritenuti capi di un’organizzazione criminale che ha messo a segno vari colpi dal 2013 al 2016 con armi da guerra: questa la richiesta del sostituto procuratore generale, Michele Icani, alla Corte d’appello di Cagliari.

Come riporta ANSA, una lunghissima requisitoria scritta di oltre 300 pagine per sollecitare la conferma della sentenza pronunciata lo scorso anno dal Tribunale di Lanusei: dopo otto giorni di camera di consiglio, erano state inflitte condanne per quasi due secoli e mezzo di reclusione a 24 dei 26 imputati.

Il capo indiscusso dell’organizzazione, per Icani, è Giovanni Olianas.

In primo grado, Olianas e Arzu erano stati condannati a 30 anni, 20 invece gli anni inflitti ad Angelo Lostia e Sergio Arzu, 21 a Fabrizio Manca. Il pg ha chiesto di ridurre solo tre condanne: quella di Gianluigi Olianas, da 7 anni e mezzo a 6 anni e mezzo, di Lostia, da 20 a 19, e di Simone Balloi, da 18 a 17 anni.

Il 10 luglio parleranno le difese. La sentenza è attesa a settembre.

L’articolo Assalti ai portavalori: chiesta la conferma dei trent’anni per Olianas e Arzu proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News Federica Cabras

Powered by WPeMatico

La fotonotizia.

Cala Goloritzé, a disposizione del Capitano Antonio Murru, Comandante dei Barracelli, un dispositivo DAE (defibrillatore automatico esterno).

L’articolo Cala Goloritzé, un dispositivo DAE nelle mani del Capitano Murru, Comandante dei Barracelli proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News Federica Cabras

Powered by WPeMatico

Tragedia sfiorata a Bari Sardo.

Una ragazzina di Bergamo, tuffandosi dagli scogli accanto ai Faraglioni di Cea, si è ferita alla schiena.

E’ stata trasportata al Brotzu per verificare i traumi. Pare non sia in pericolo di vita.

Intervenuto l’elisoccorso.

L’articolo Scogli vicino ai Faraglioni di Cea, ragazzina si tuffa e si fa male alla schiena. Interviene elisoccorso proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News La Redazione

Powered by WPeMatico

Un escursionista cagliaritano di 47 anni è rimasto bloccato in una parete rocciosa del Monte Cartucceddu, nel territorio di Gairo.

Localizzata la sua posizione da terra, per la squadra di soccorso dei Vigili del Fuoco inviata dal distaccamento di Lanusei non è stato possibile eseguire il recupero da terra ed è stato necessario l’intervento del Drago 63 di Alghero.

Complesse le operazioni di recupero: data la natura impervia della zona, gli elisoccorritori lo hanno condotto a bordo e portato a terra. La persona coinvolta era provata dall’accaduto ma in buone condizioni di salute.

Sul posto oltre la squadra dei Vigili del Fuoco di Lanusei, il 118 e i Carabinieri della Compagnia di Jerzu.


L’articolo (VIDEO) Escursionista 47enne bloccato nella marina di Gairo: tratto in salvo dai Vigili del Fuoco proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News Federica Cabras

Powered by WPeMatico

Proprio nel giorno dell’incidente a Zanardi, la manifestazione stava interessando anche Cagliari con un percorso che ha toccato il Poetto, viale Diaz e il Porto. È la notizia è arrivata come un fulmine a ciel sereno. L’animatore e protagonista della staffetta sarda, Guglielmo Capolino, ha imbarcato il testimone nel traghetto diretto a Civitavecchia, dove l’indomani Tiziano Monti, proveniente da Tarquinia, lo ha preso in carico.

«Ho avuto il piacere di conoscere personalmente Alex – ha commentato Cristina Sanna presidente del CIP, Comitato Italiano Paralimpico – ma in maniera fugace. In una manciata di secondi a disposizione ho fatto in tempo a congratularmi con lui per il bene che sta facendo nei contesti paralimpici e a percepire quanto è contagioso il suo carisma. Il movimento non può fare a meno di lui e attendo con impazienza buone notizie dalla terapia intensiva del policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena».

Cristina Sanna aveva partecipato da spettatrice alla staffetta tricolore disputata nel capoluogo sardo dove tra i diversi partecipanti, oltre all’attivissimo Capolino sono stati avvistati anche il maratoneta carrozzato della Sa.Spo. Alessandro Cicu e il pongista paralimpico Daniel Catalin Maris (TT Quartu) e in più tante altre persone con disabilità che non hanno fatto mancare l’apporto nel ritrovo concepito per lanciare un messaggio di rinascita.

«Sono voluta andare ad accogliere gli staffettisti al Porto di Cagliari – ha poi riferito Cristina Sanna – perché in cuor mio ho sempre pensato che la parola speranza debba caratterizzare le nostre azioni. Ed è per questo che pensando ad Alex non posso che ipotizzare una guarigione».

L’articolo Il movimento paralimpico sardo accanto a Zanardi, atleta simbolo anche nell’Isola proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News dalila

Powered by WPeMatico

Nell’ultimo aggiornamento della Protezione Civile nazionale, si registra un nuovo caso.

Sono 1.363 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza.

In totale nell’Isola sono stati eseguiti 81.351 tamponi, 805 in più di ieri. I pazienti ricoverati in ospedale sono in tutto 6, nessuno in terapia intensiva, mentre 7 sono le persone in isolamento domiciliare. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 1.218 pazienti guariti. Resta invariato il numero delle vittime, 132 in tutto.

Sul territorio, dei 1.363 casi positivi complessivamente accertati, 252 (+1 rispetto all’ultimo bollettino) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 99 nel Sud Sardegna, 61 a Oristano, 78 a Nuoro, 873 a Sassari.

 

L’articolo Covid-19 in Sardegna: un nuovo caso nell’Isola, 13 in tutto i positivi in questo momento proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News dalila

Powered by WPeMatico

Sembra che all’origine dell’incidente ci sia stato un malore.

Un uomo ha perso il controllo della sua auto andando a schiantarsi contro il muro di una casa.

Sul posto un’elicottero del 118, ma ogni tentativo di salvarlo è stato inutile, l’uomo è deceduto per i gravi traumi riportati.

L’articolo Arzachena: muore dopo essersi schiantato con l’auto contro il muro di una casa proviene da ogliastra.vistanet.it.


Fonte: Ogliastra News dalila

Powered by WPeMatico

Locanda degli artisti



Seguici su Facebook

Copyright 2019 Locanda degli Artisti| Amll Rights Reserved | codice iun E8205 | Powered by Apioraggio | Condizioni di prenotazione